"Scribere me aliquid et devotio iubet"

"Scribere me aliquid et devotio iubet" San Bernardo de Claraval

Ya no le temo al blanco...

"Noto mis palabras libres y a la vez con peso. El peso se lo dan los hechos por los que he pasado, aunque ya se han convertido en alas y plumas que la hacen volar, tan ligera como grave. Sólo ahora que tengo peso, sé volar" Alessandro D´Avenia.

miércoles, 2 de julio de 2008

Quando uno ha il cuore buono


Imagen: pintura de Caravaggio


Quando uno ha il cuore buono
non ha più paura di niente :
è felice di ogni cosa,
vuole amare solamente.

Quante volte ti ho chiamato per nome,
quante volte ho cercato di te,
ma tu fuggi e ti nascondi,
vorrei proprio sapere perchè.

Quando uno ha il cuore buono
non ha più paura di niente :
è felice di ogni cosa,
vuole amare solamente.

Poco dopo è calata la notte,
la tua voce ho sentito gridar,
io ti dico ritorna alla casa,
il mio amore è più grande del mar.

Quando uno ha il cuore buono
non ha più paura di niente:
è felice di ogni cosa,
vuole amare solamente.

Tu hai sentito chiamare il tuo nome,
non puoi certo scordarlo mai più,
su non fingere di essere sordo,
puoi rispondermi solo tu.

Quando uno ha il cuore buono
Non ha più paura di niente:
è felice di ogni cosa,
vuole amare solamente.

Claudio Chieffo

2 comentarios:

buscandotushuellas dijo...

paz y bien!

Preciosa poesía, y más en ese idioma tan melodioso como el italiano... cuando tiene bien el corazón... todo lo demás viene por añadidura. Precioso blog, preciosas palabras que lanzas al viento enlazando lo que otros corazones palpitamos y no sabemos expresar. Seguiremos dejando moldear ese corazon para que no tenga miedo de nada, y se dedique sólo a Amar.

un saludo,

TeSs

Paz dijo...

Hola

"Todo yo soy una pregunta a la que no sé dar respuesta"
(P. P. Pasolini)



"Él poseía una ingenuidad que le permitía mirar las cosas de nuevo, como si nadie las hubiese contemplado antes que él. Contemplaba al mundo con ojos nuevos, asombrados".
(L. Jonas)